KATSUTO

Ray Liotta: è morto a 67 anni l'attore di "Quei bravi ragazzi"

Ray Liotta: è morto a 67 anni l’attore di “Quei bravi ragazzi”

È morto nel sonno a soli 67 anni l’attore Ray Liotta, protagonista del film “Quei bravi ragazzi” (“Goodfellas”) di Martin Scorsese. Al momento della morte, lo scorso 26 maggio 2022, Liotta si trovava a Santo Domingo per girare il film “Dangerous Waters”.

Raymond Allen “Ray” Liotta è nato a Newark, New Jersey, il 18 dicembre 1954. A sei mesi fu adottato e, crescendo, iniziò a lavorare in un cimitero per pagarsi gli studi di recitazione. La sua carriera come attore inizia in alcune serie tv e soap opera, fino a quando nel 1986 interpreta “Qualcosa di travolgente”, dove ottiene una candidatura al Golden Globe come miglior attore non protagonista. Il 1990 è l’anno della svolta, grazie al film “Quei bravi ragazzi” (“Goodfellas”) diretto da Martin Scorsese e tratto dal libro “Il delitto paga bene” (Wiseguy: Life in a Mafia Family) scritto da Nicholas Pileggi. Nel film Ray Liotta interpreta Henry Hill, accanto a Robert De Niro e Joe Pesci. In “Quei bravi ragazzi” viene raccontata la storia di Henry Hill appunto, dalle prime esperienze nel mondo del crimine italo-americano fino alla sua decisione di diventare un collaboratore di giustizia.

“Che io mi ricordi, ho sempre voluto fare il gangster. Per me fare il gangster è sempre stato meglio che fare il Presidente degli Stati Uniti.”

Ray Liotta in “Quei bravi ragazzi”

Ma la filmografia di Ray Liotta non si ferma certo a “Quei bravi ragazzi”. Tra le pellicole girate dall’attore troviamo ad esempio Abuso di potere, Una moglie per papà, I Muppets venuti dallo spazio, Hannibal, Blow, Notte folle a Manhattan, Sin City – Una donna per cui uccidere e il più recente I molti santi del New Jersey  prequel della famosa serie tv I Soprano. Oltre al cinema e alla tv si è divertito a doppiare Tommy Vercetti, protagonista del videogame Gran Theft Auto: Vice City.

Buon viaggio Ray. Ci mancherai.

Ray Liotta: è morto a 67 anni l'attore di "Quei bravi ragazzi"

Leggi anche:

I MOLTI SANTI DEL NEW JERSEY: il prequel de “I SOPRANO”

Arriva la serie tv “Black Mafia Family” prodotta da 50 Cent

Qual è la differenza tra sequel, prequel, spin-off e revival?

Seguici su:

Instagram

Facebook

Pinterest

Telegram