KATSUTO

L'eccezionale memoria fotografica dell'artista Stephen Wiltshire

L’eccezionale memoria fotografica dell’artista Stephen Wiltshire

L’eccezionale memoria fotografica dell’artista inglese Stephen Wiltshire gli permette di disegnare paesaggi urbani molto dettagliati dopo averli osservati solo per pochi minuti.

Nato a Londra nel 1974, da bambino era completamente muto e, all’età di tre anni, gli fu diagnosticato l’autismo. Stephen utilizzava quindi il linguaggio del disegno come mezzo di espressione. A cinque anni iniziò a frequentare la Queensmill School di Londra, dove i suoi insegnanti utilizzarono la sua passione per incoraggiarlo a parlare. Togliendo dalla portata di mano il materiale per disegnare, Stephen, fu costretto a iniziare a chiederlo. La sua prima parola fu “carta“, ma dovette arrivare all’età di nove anni per imparare completamente a parlare.

Stephen Wiltshire - Classic american cars

Il disegno era la più grande passione per Stephen e raramente si trovava sprovvisto di carta e matita, che utilizzava per abbozzare animali, paesaggi urbani e auto americane. Il suo crescente talento iniziò a diffondersi quando la sua scuola cominciò a iscrivere i suoi lavori ai concorsi d’arte. All’età di otto anni il Primo Ministro dell’epoca, Edward Heath, acquistò il suo disegno della cattedrale di Salisbury.

Nel 1987 la BBC lo ha presentato nel programma “The Foolish Wise Ones” come “il miglior artista bambino in Gran Bretagna“. Nel programma si vedeva Stephen che disegna a memoria un accurato schizzo della stazione St. Pancras di Londra, raggiungendo così l’attenzione del grande pubblico. Sempre in quel l’anno pubblica il suo primo libro: “Drawings“. Nel 1988 visita per la prima volta New York dove rimane affascinato dalla città, dai grattacieli e dall’atmosfera che si respirava, influenzando non poco la sua arte. Un anno dopo, nel 1989, Stephen pubblica il suo secondo libro: “Cities“.

Stephen Wiltshire - 5th avenue street scene on a rainy day New York
Stephen Wiltshire - New York City, rush hour
Stephen Wiltshire - New York Subway Train

Successivamente Stephen visita altre città come Parigi, Edimburgo, Venezia, Amsterdam, Leningrado e Mosca, attirando ogni volta folle incuriosite ovunque si fermasse a disegnare. Nel 2001 un secondo documentario della BBC mostra Stephen sorvolare Londra in elicottero e successivamente disegnare una dettagliata riproduzione in scala in meno di tre ore. Questo è un perfetto esempio dell’eccezionale memoria fotografica dell’artista Stephen Wiltshire.

Stephen Wiltshire - Vista aerea della città di Londra
Stephen Wiltshire - Torre Eiffel e Arco di Trionfo
Stephen Wiltshire - Roma
L'eccezionale memoria fotografica dell'artista Stephen Wiltshire
L'eccezionale memoria fotografica dell'artista Stephen Wiltshire
L'eccezionale memoria fotografica dell'artista Stephen Wiltshire
L'eccezionale memoria fotografica dell'artista Stephen Wiltshire
L'eccezionale memoria fotografica dell'artista Stephen Wiltshire
L'eccezionale memoria fotografica dell'artista Stephen Wiltshire
L'eccezionale memoria fotografica dell'artista Stephen Wiltshire
L'eccezionale memoria fotografica dell'artista Stephen Wiltshire
L'eccezionale memoria fotografica dell'artista Stephen Wiltshire
L'eccezionale memoria fotografica dell'artista Stephen Wiltshire
L'eccezionale memoria fotografica dell'artista Stephen Wiltshire
L'eccezionale memoria fotografica dell'artista Stephen Wiltshire
L'eccezionale memoria fotografica dell'artista Stephen Wiltshire
L'eccezionale memoria fotografica dell'artista Stephen Wiltshire
L'eccezionale memoria fotografica dell'artista Stephen Wiltshire
Venezia - L'eccezionale memoria fotografica dell'artista Stephen Wiltshire

Da quel momento Stephen non si è più fermato. Sempre più richiesto, ha girato in tutto il mondo disegnando molte città, tra cui una tela lunga 10 metri dello skyline di Tokyo e una di Victoria Harbour dopo un giro di soli 20 minuti in elicottero.

Nel 2006 Stephen è stato nominato membro dell’ Ordine dell’Impero Britannico per i suoi servizi al mondo dell’arte. Nello stesso anno ha anche aperto la sua galleria d’arte permanente nella storica Royal Opera Arcade di Londra.

Stephen continua tutt’ora a stupire gli amanti dell’arte con i suoi “schizzi” super-dettagliati delle varie città del mondo, affascinando chiunque con il suo talento prodigioso.

Fai il meglio che puoi e non fermarti mai.

Stephen Wiltshire

Per rimanere costantemente aggiornato sulle fantastiche opere di Stephen Wiltshire visita il suo sito o seguilo su Instagram.

Leggi anche:

Minotauro: la Lamborghini dipinta da Paolo Troilo

Le “fotografie” a penna di Juan Francisco Casas (NSFW)

L’arte iperrealista dell’artista spagnolo Jesús Moròn

Seguici su:

Instagram

Facebook

Pinterest

Telegram