KATSUTO

Scoperta una nuova opera di Vincent Van Gogh

Scoperta una nuova opera di Vincent Van Gogh

Poche ore fa il Van Gogh Museum ha annunciato la scoperta di una nuova opera di Vincent Van Gogh: Study for ‘Worn Out’ del 1882. Il proprietario dell’opera, che preferisce rimanere anonimo, ha chiesto al museo di stabilire se il disegno sia stato effettivamente realizzato da Van Gogh. 

Teio Meedendorp (Senior Researcher, Van Gogh Museum) ha dichiarato:

“In termini stilistici, si inserisce perfettamente nei numerosi studi di figura che conosciamo dall’epoca di Van Gogh all’Aia e la connessione con Worn Out è ovvia. L’artista ha iniziato disegnando una griglia sulla carta, che ci dice che ha lavorato con una cornice prospettica per aiutarlo a catturare rapidamente una figura con le proporzioni corrette. Ha quindi lavorato il foglio nel suo stile di disegno tipicamente espressivo: non raffinato, ma con graffi e pennellate energici e contorni stabiliti, alla ricerca di un’immagine concisa con particolare attenzione agli effetti di luce e ombra.”

E prosegue:

“Anche in termini di materiali, trovi tutto ciò che ti aspetteresti da un disegno di Van Gogh di questo periodo: una spessa matita da carpentiere come supporto per acquarello medio, grossolano e fissaggio con una soluzione di acqua e latte. Ci sono tracce di danneggiamento negli angoli sul retro del disegno, che possiamo collegare al modo in cui Van Gogh attaccava abitualmente fogli di carta al suo tavolo da disegno usando batuffoli di amido.” 

Scoperta una nuova opera di Vincent Van Gogh
Vincent Van Gogh, ‘Study for ‘Worn Out”, 24 novembre 1882 circa, matita su carta, 48,8 x ca. 30 centimetri (Collezione privata)


Vincent Van Gogh, “Work Out”, matita su carta, 50,4 cm x 31,6 cm
Museo Van Gogh, Amsterdam (Fondazione Vincent Van Gogh)

Lo studio per “Worn out” mostra un uomo seduto esausto su una semplice sedia con la testa tra le mani. Il modello per il disegno appare regolarmente nell’opera di Van Gogh, che ha disegnato l’uomo calvo e anziano più di quaranta volte. In disegni come questi, l’artista non solo ha mostrato la sua simpatia per le persone socialmente svantaggiate – ai suoi occhi niente affatto inferiori alla borghesia benestante – ma ha anche richiamato attivamente l’attenzione su di loro.

La nuova opera scoperta, di Vincent Van Gogh, sarà esposta al primo piano della collezione permanente del Van Gogh Museum. Study for ‘Worn Out’ rimarrà esposto da oggi, venerdì 17 settembre 2021, fino al 2 gennaio 2022.

Leggi anche:

L’Arco di Trionfo “impacchettato” per 16 giorni

Sergi Cadenas: un mix tra arte cinetica e arte figurativa

L’arte iperrealista dell’artista spagnolo Jesús Moròn

Seguici su

Instagram | Facebook | Pinterest | Telegram