KATSUTO

La Galleria degli Uffizi e il Louvre contro Pornhub

La Galleria degli Uffizi e il Louvre contro Pornhub

A pochi giorni dal lancio di “Classic Nudes“, la Galleria degli Uffizi e il Louvre si sono scagliati contro Pornhub. Classic Nudes è un’audioguida sui nudi artistici dei principali musei del mondo con la voce della famosa pornostar Asa Akira. Per la promo del progetto, Pornhub, ha scelto Ilona Staller, in arte Cicciolina, come testimonial. In un video promozionale, la ex pornostar italo-ungherese, indossa una tuta color carne e interpreta la “Venere” di Botticelli. Potete visionare “Classic Nudes” cliccando su phclassicnudes.com.

Uffizi e Louvre contro Pornhub

Il problema principale riscontrato dagli Uffizi e dal Louvre, sarebbe dovuto alla mancata autorizzazione richiesta per l’utilizzo del materiale usato. Ovvero, il famoso sito a luci rossi, avrebbe dovuto chiedere l’autorizzazione per l’utilizzo delle immagini delle opere in questione. Successivamente se, e questo se sembra veramente molto grande da superare, Pornhub avesse avuto l’autorizzazione avrebbe quindi dovuto pagare un canone per poter utilizzare le immagini di questi capolavori senza alcun problema.

Dalle voci emerse quindi sembrerebbe che i due musei siano abbastanza contrariati per non aver ricevuto nessuna richiesta di autorizzazione per lo sfruttamento delle immagini e per non aver ricevuto inoltre nessun riconoscimento economico.

Ma tra le righe sembra di poter leggere un ulteriore problema. Oltre a quelli citati prima, sembra infatti che sia gli Uffizi che il Louvre non intendano accostare i loro prestigiosi nomi a quello di un sito di video per adulti.

Questa è una mia semplice supposizione eh.

Eppure a me l’idea di Pornhub piace molto. La trovo divertente e anche molto originale. E poi, come dichiarato dal big del porno online, l’intento era semplicemente quello di invogliare la gente a tornare a visitare i musei dopo quasi 2 anni di chiusure.

Speriamo che l’atteggiamento della Galleria degli Uffizi e del Louvre contro l’iniziativa di Pornhub si concluda nel migliore dei modi e che magari trovino un accordo per collaborare insieme al progetto. Incrociamo le dita e intanto riguardiamoci la promo con Cicciolina.

Leggi anche:

Pornhub lancia “Classic Nudes” un’audioguida sui nudi artistici

Sep T-shirt: il giro del mondo in 80 musei (MORE ART)

Musée du Louvre: quasi 500.000 opere online

Seguici su Instagram | Facebook | Pinterest | Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.