KATSUTO

SNK-LAB: le sneakers come oggetto di design

SNK-LAB: le sneakers come oggetto di design

Le sneakers sono molto più che semplici scarpe. Per molti sono un vero e proprio stile di vita. Lo sa molto bene il team di SNK-LAB che scolpisce sneakers talmente realistiche da renderle oggetto di design.

Con base a Ragusa, SNK-LAB riproduce fedelmente ogni dettaglio di ogni singola sneaker. Che sia scolpita nel legno o nel marmo poco importa, il risultato lascia veramente a bocca aperta. Delle vere e proprie opere d’arte con le stringhe.

Sono riuscito a fare qualche domanda al team di SNK-LAB per capire meglio il legame fra sneakers, arte e design.

Come è nato il progetto SNK-LAB? E perché proprio le sneakers come soggetto delle vostre sculture?

Quattro amici, una grande immaginazione, un’immensa forza creativa, tutto cominciato per scherzo. Poi a un certo punto la svolta. L’incontro, nel 2017, con uno sneakerhead che ci propone una sfida: creare una riproduzione in legno della regina delle sneakers, la Jordan 11. Il risultato? Lascia tutti a bocca aperta e nel giro di poco la nostra Jordan arriva tra le mani dei grandi campioni italiani e poi fino al New York Times e all’NBA. Abbiamo capito che quella era la nostra strada. Con le nostre opere celebriamo l’unione di questi due mondi: quello delle origini storiche delle sneakers e quello contemporaneo del design, dove si riposizionano come elemento essenziale di un gusto orientato alla cultura street diventata arte. Opere d’arte che ogni vero sneakerhead e ogni appassionato di design vorrebbe avere nella propria collezione.

Come è composto il team SNK-LAB?

Giammarco Antoci è il fondatore del collettivo SNK-LAB, gruppo di artisti che nasce e opera a Ragusa dal 2017 (un’anima unica formata da Giammarco Antoci, Luca Giampiccolo, Salvatore De Nicola ed Elena Giampiccolo: classe ‘73, ‘76, ‘78 e ‘89). Artisti, artigiani, progettisti ed esecutori, la loro arte unisce l’abilità manuale all’espressione concettuale.

Visto i dettagli di ogni scultura, quanto tempo ci vuole per realizzarne una?

Per una sneaker in legno sono necessarie 80-100 ore di lavoro, per una in pietra 100-130 ore, per una in marmo 130-150 ore e per una big one oltre 300 ore.

Come reperite i vari materiali per le varie sculture?

La natura e il rispetto che le portiamo sono al centro del nostro progetto. Le nostre sculture, infatti, sono realizzate con materiali locali destinati alla demolizione o legna salvata dalle fiamme.

E’ possibile richiedere un soggetto diverso dalle sneakers? Avete intenzione di ampliare il catalogo?

Si, è possibile commissionarci qualsiasi cosa, infatti abbiamo un progetto parallelo a quello delle sneaker sculpture. Riuscendo ad essere molto versatili, abbiamo realizzato numerose sculture e installazioni per privati, abbiamo pochissimi limiti e quello che facciamo lo dimostra. Il nostro catalogo è sempre in continua evoluzione e ampliamento.

SNK-LAB: le sneakers come oggetto di design
SNK-LAB: le sneakers come oggetto di design

Progetti futuri?

Uno dei nostri progetti futuri è quello di avere uno spazio espositivo dove poter accogliere il visitatore e trasportarlo nel nostro mondo. Siamo sicuri che in un futuro non molto lontano questo accadrà.

SNK-LAB: le sneakers come oggetto di design
SNK-LAB: le sneakers come oggetto di design
SNK-LAB: le sneakers come oggetto di design

SNK-LAB: le sneakers come oggetto di design
SNK-LAB: le sneakers come oggetto di design

Per avere maggiori informazioni su SNK-LAB potete visitare il loro sito e le loro pagine Facebook e Instagram.

Leggi anche:

In arrivo 3 sculture delle Air Jordan 3 di Matthew Senna

Vaia Cube, il suono che salva la foresta

Le sculture della “ERODED DELOREAN” di Daniel Arsham

La scultura invisibile di Salvatore Garau venduta per 15.000€

Seguici su:

Instagram

Facebook

Pinterest

Telegram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.